Como, 6 novembre 2017

“Perché abbiamo bisogno di una verità incerta” è stato il titolo dell’incontro tenutosi venerdì 3 novembre dal Professor Mauro Magatti nell’aula Magna del Collegio Gallio a Como.

Platone, Papa Ratzinger, Newton solo per citarne alcune…sono state innumerevoli le personalità influenti citate durante il piacevole e stimolante ascolto della lezione.

Verità, certezza e trasformazione le parole chiave per provare a comprendere a pieno il ragionamento del Professor Magatti che è partito dall’importanza della parola, un tempo roccaforte della conoscenza occidentale e che invece ora, giorno dopo giorno, sta perdendo valore per avvicinarsi sempre di più a essere una debolezza. Parola, logos, che diventa linguaggio e che messa a contatto con l’esperimento, con l’esperienza, descrive a pieno il nostro rapporto con la realtà.

Molto interessante il passaggio legato al mondo dorato e fittizio della finanza che ha provato a sostituire le certezze “reali” proprie dell’uomo surrogandole alle certezze del calcolo e dell’intelligenza digitale e artificiale. Se l’essere umano riduce la “verità” a delle cifre (0,1) allora acquisiamo un potere di manipolazione della realtà. E’ una realtà che non viviamo, che non ci appartiene, è una verità incerta…

Prossimo appuntamento con il Professor Giovanni Lanzone che ci parlerà di “Usabilità, novità e pericoli degli algoritmi per la vita”. Queste le coordinate: venerdì 10 novembre, ore 17:30, Aula Magna Collegio Gallio, Como. Vi aspettiamo!

Link del Sito dell’Associazione Culturale Il Paguro: http://www.ilpagurocomo.it/

Related Posts

NEWS

Voucher PNRR per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione Locale

È appena partito il grande progetto di digitalizzazione della pubblica amministrazione locale, da portare avanti da qui al 2026 nell’ambito del PNRR. Il Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale ha pubblicato gli avvisi Read more…

NEWS

Dallo “Stato sociale” al welfare della conoscenza digitale

La crisi legata al covid19 ha portato a un incremento di tutta la spesa relativa al welfare, includendo i 3 pilastri “tradizionali” (sanità, politichesociali, previdenza) e l’istruzione la stima del 2021 è stata di 632 miliardi di euro, con una crescita Read more…

NEWS

Gestire i buoni spesa con Icare Pay – L’esperienza del Comune di Torino

I buoni spesa sono titoli di acquisto per comprare generi alimentari e prodotti di prima necessità; vengono erogati dai Comuni a nuclei familiari in condizione di fragilità economica. Il perdurare dell’emergenza Covid sta gradualmente peggiorando Read more…