Il nuovo Reddito di Inclusione (REI) è ormai attivo e sostituirà l’attuale Sostegno di Inclusione Attiva (SIA). 

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legislativo n°147 del 15 settembre 2017 si conclude il percorso di attuazione del Reddito di Inclusione, la nuova misura unica di contrasto alla povertà.

Dopo la forte esperienza in partnership con ANCITEL per la piattaforma SGATE-SIA che ha visto l’utilizzo del modulo da parte di oltre 3.000 Comuni, Atena Informatica ha attivato e completato il progetto di sviluppo che permette l’evoluzione del SIA in REI. 

A partire da venerdì 1° dicembre 2017, i Clienti I-CARE potranno gestire l’intero processo di gestione del REI, dalla raccolta delle domande al controllo e invio a INPS, dall’avvio della valutazione multidimensionale alla progettazione personalizzata, sino alle fasi di monitoraggio.

Il modulo è disponibile anche come servizio cloud, già pronto all’uso senza nessuna installazione presso l’Ente.

Per qualsiasi informazione potete scrivere al nostro indirizzo: area.commerciale@atenainformatica.it

Ecco la nuova homepage della nostra piattaforma per il REI…

 

 

Related Posts

NEWS

Voucher PNRR per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione Locale

È appena partito il grande progetto di digitalizzazione della pubblica amministrazione locale, da portare avanti da qui al 2026 nell’ambito del PNRR. Il Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale ha pubblicato gli avvisi Read more…

NEWS

Dallo “Stato sociale” al welfare della conoscenza digitale

La crisi legata al covid19 ha portato a un incremento di tutta la spesa relativa al welfare, includendo i 3 pilastri “tradizionali” (sanità, politichesociali, previdenza) e l’istruzione la stima del 2021 è stata di 632 miliardi di euro, con una crescita Read more…

NEWS

Gestire i buoni spesa con Icare Pay – L’esperienza del Comune di Torino

I buoni spesa sono titoli di acquisto per comprare generi alimentari e prodotti di prima necessità; vengono erogati dai Comuni a nuclei familiari in condizione di fragilità economica. Il perdurare dell’emergenza Covid sta gradualmente peggiorando Read more…