In questa  categoria vi rientrano tutti quei soggetti (generalmente individuati nelle Organizzazioni di volontariato, nelle Cooperative sociali, nelle Associazioni di promozione sociale e nelle Fondazioni) che, facendo propri i criteri del “non profit” (assenza di finalità di lucro) ed agendo secondo logiche diverse da quelle delle Istituzioni pubbliche e da quelle delle imprese private, svolgono attività di varia natura (nei campi della cultura, della sanità, dei servizi sociali, della tutela ambientale, etc.) attraverso forme di “partecipazione sociale”.

Related Posts

NEWS

Inclusione scolastica per ragazzi con disabilità e piattaforme digitali

Condividiamo questo articolo Inclusione scolastica, i 12 passaggi fondamentali del decreto (www.vita.it) che analizza le integrazioni e le migliorie volte al perfezionamento del decreto legislativo n. 66/2017 per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità. Le Read more…

NEWS

L’innovazione nei servizi: la dimensione di rete e quella digitale

La rete dei servizi sociali, dagli asili nido alle case di riposo, è ampiamente improntata a un modello domanda/risposta prestazionale anche se oggi risposte standard ai bisogni del welfare non sono più sufficienti. Le dimensioni chiave, Read more…

GLOSSARIO

DIMISSIONI PROTETTE – IL PAZIENTE AL CENTRO

La dimissione protetta è la dimissione da un reparto di degenza di un paziente che ha problemi sanitari, o sociosanitari, per i quali è necessario definire una serie di interventi terapeutici – assistenziali (progetto assistenziale Read more…