Per Cartella Sociale Informatizzata (CSI), si intende una soluzione informatica in grado di fornire una piattaforma gestionale sia a livello professionale-operativo agli assistenti sociali/operatori, sia a livello amministrativo-gestionale agli Enti che devono programmare e coordinare gli interventi sociali. La Cartella Sociale Informatizzata deve permettere a tutti i professionisti di documentare chiaramente ogni fase ed evento del percorso socio-assistenziale in cui si articola il servizio sociale erogato; a tale scopo essa deve essere strutturata in modo tale da consentire:

  • L’automazione di procedure uniformate
  • L’interscambio di dati con soggetti esterni
  • La gestione delle informazioni a livello di assistito e di rete di relazioni
  • La collaborazione fra i diversi attori attraverso l’integrazione della documentazione professionale e interprofessionale
  • L’analisi dei dati, sia puntuali che aggregati, per la produzione di reportistica direzionale ai fini del miglioramento dei servizi erogati

 

Related Posts

NEWS

ICARE PAY – La soluzione digitale per i buoni spesa e i voucher emessi dalla PA

Siamo lieti di presentarvi ICARE Pay, il nuovo strumento digitale per la gestione delle erogazioni di Buoni Spesa (anche legati all’emergenza covid-19) e Voucher emessi dalla Pubblica Amministrazione Locale.   Al fine di agevolare i Comuni Read more…

NEWS

MISURA UNICA per l’affitto e MISURA B2 di Regione Lombardia – Gestione digitalizzata con ICARE Cloud

  MISURA UNICA per l’affitto e MISURA B2 di Regione Lombardia   Regione Lombardia, con la DGR n. 3664/2020 «sostegno per il mantenimento dell’alloggio in locazione anche a seguito delle difficoltà economiche derivanti dalla emergenza Read more…

NEWS

Ma la salute di territorio è anche “sociale”

Condividiamo questo interessante articolo di Welforum scritto da Sergio Pasquinelli (ospite al nostro ICARE FORUM 2019) dove, attraverso tre esempi concreti (assistenza domiciliare, assistenza residenziale, badanti), auspica una sanità territoriale che includa il sociale. L’integrazione tra Read more…