Il caregiver familiare, o assistente familiare, è colui che gratuitamente ed essendo legato da vincoli affettivi aiuta un proprio congiunto non più autosufficiente a causa dell’età avanzata oppure di patologie croniche invalidanti. Si tratta di un’assistenza a tempo pieno o parziale, ma che tende a soddisfare tutte le necessità attinenti alla cura della persona.

La gratuità e la disponibilità sono le principali differenze fra un caregiver familiare e la classica figura del/della badante così come comunemente è intesa. L’azione dei “caregivers” non può essere spontanea e guidata solo da affetto e buon senso, essi devono essere istruiti da personale specializzato sulle strategie e le tecniche ottimali da applicare per affrontare, con il malato, le mille difficoltà della vita quotidiana nell’ambiente domestico.

Related Posts

NEWS

Welfare: verso una rete social-sanitaria integrata?

L’organizzazione territoriale dei servizi socio-sanitari è ancora troppo frammentata, settoriale e non fisicamente riconoscibile e immediatamente individuabile dai cittadini. Le professioni impegnate nell’integrazione socio-sanitaria si trovano dinanzi a un duplice impegno. Da una parte devono affrontare Read more…

GLOSSARIO

Valutazione Multidimensionale (VMD)

La Valutazione Multidimensionale (VMD) è una metodologia nata in Inghilterra in ambito geriatrico finalizzata ad indagare, con modalità pluridimensionale ed interdisciplinare, lo stato di salute fisica, psichica e sociale dell’individuo, conoscerne le potenzialità ed i Read more…

NEWS

Riprendono le lezioni del nostro partner culturale “Il Paguro”

Dopo la “pausa natalizia” riprendono le lezioni del nostro partner culturale Il Paguro La prossima lezione del Corso di Aggiornamento e Divulgazione Culturale “Reality – per distinguere le speranze dai sogni” sarà venerdì 17 gennaio alle h.17:30 c/o Grande Aula Read more…