L’amministrazione digitale o “e-Government” è il sistema di gestione digitalizzato della Pubblica Amministrazione. L’e-government consente di gestire i procedimenti con sistemi informatici allo scopo di ottimizzare il lavoro degli Enti e di offrire agli utenti (cittadini e imprese) servizi più rapidi e più efficienti. Questo nuovo approccio al Digitale pubblico, ha come obiettivo proprio la semplificazione dei rapporti fra Amministrazione e cittadini. Deve necessariamente essere accompagnata dall’utilizzo di strumenti adeguati e sicuri per la gestione dei dati oltre ad una riorganizzazione e strutturazione dei processi interni. Open-data, interoperabilità, cloud computing e integrazione di dati sono parole chiave di questa riorganizzazione digitale.

Esistono alcuni fattori generici, ma determinanti, che rallentano la creazione di una cultura digitale condivisa della Pubblica Amministrazione: ogni organizzazione/Ente ha delle piattaforme, dei software gestionali diversi e non interoperabili fra di loro; questa non-standardizzazione provoca un grosso rallentamento dei dati e spreco di tempo quando due Enti si trovano a scambiarsi delle semplicissime informazioni. Su numeri e dati rilevanti confluire in un’unica piattaforma digitale sarebbe una soluzione di primaria importanza.

 

Related Posts

NEWS

Atena Informatica presente all’Assemblea nazionale di ANCI

È stata una tre giorni ricca ed emozionante quella che ci ha visti partecipare alla XXXIX Assemblea annuale dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) che si è svolta alla fiera di Bergamo la scorsa settimana. Abbiamo Read more…

NEWS

Voucher PNRR per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione Locale

È appena partito il grande progetto di digitalizzazione della pubblica amministrazione locale, da portare avanti da qui al 2026 nell’ambito del PNRR. Il Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale ha pubblicato gli avvisi Read more…

NEWS

Dallo “Stato sociale” al welfare della conoscenza digitale

La crisi legata al covid19 ha portato a un incremento di tutta la spesa relativa al welfare, includendo i 3 pilastri “tradizionali” (sanità, politichesociali, previdenza) e l’istruzione la stima del 2021 è stata di 632 miliardi di euro, con una crescita Read more…