Il Governo, attraverso un’ordinanza della Protezione Civile, ha messo a disposizione 400 milioni di euro da distribuire ai Comuniper permettere loro di erogare buoni spesa a persone, e famiglie in difficoltà. I buoni spesa saranno utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità. Sarà l’Ufficio dei Servizi Sociali di ogni Comune a valutare i requisiti per accedere alla misura e a stabilirne il relativo contributo.

Con ICARE abbiamo realizzato una piattaforma semplice, veloce e interamente digitalizzata, che in pochi passi permette ai Comuni una gestione facilitata permettendo loro di raccogliere online le richieste da parte dei cittadini, di agevolare l’eventuale attività di sportello (call center), nonché di effettuare le necessarie verifiche, e infine di favorire la generazione e la consegna dei buoni spesa alimentari.

Related Posts

NEWS

Ripartono le lezioni del nostro partner culturale Il Paguro

Ripartono, venerdì 02 ottobre, le lezioni del nostro partner culturale Il Paguro, con un corso online dal titolo: 2021 Abbiamo bisogno di idee nuove. È un bel problema..proviamo a discuterne. Quest’anno verrà innovato il classico Read more…

GLOSSARIO

Buoni spesa

Per contribuire a far fronte alle difficoltà economiche dell’emergenza Covid-19, il Governo, già agli inizi di aprile, aveva erogato 400 milioni per creare “buoni spesa” da consegnare alle famiglie più in difficoltà. Con il Decreto Read more…

GLOSSARIO

Sistema Informativo Unitario dei Servizi Sociali (SIUSS)

Il Decreto legislativo n. 147 del 15 settembre 2017, nell’introdurre il Reddito di Inclusione (REI) quale misura nazionale di contrasto alla povertà, ha previsto l’istituzione del Sistema Informativo Unitario dei Servizi Sociali (SIUSS) che si compone Read more…