Il Governo, attraverso un’ordinanza della Protezione Civile, ha messo a disposizione 400 milioni di euro da distribuire ai Comuniper permettere loro di erogare buoni spesa a persone, e famiglie in difficoltà. I buoni spesa saranno utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità. Sarà l’Ufficio dei Servizi Sociali di ogni Comune a valutare i requisiti per accedere alla misura e a stabilirne il relativo contributo.

Con ICARE abbiamo realizzato una piattaforma semplice, veloce e interamente digitalizzata, che in pochi passi permette ai Comuni una gestione facilitata permettendo loro di raccogliere online le richieste da parte dei cittadini, di agevolare l’eventuale attività di sportello (call center), nonché di effettuare le necessarie verifiche, e infine di favorire la generazione e la consegna dei buoni spesa alimentari.

Related Posts

NEWS

ICARE PAY – La soluzione digitale per i buoni spesa e i voucher emessi dalla PA

Siamo lieti di presentarvi ICARE Pay, il nuovo strumento digitale per la gestione delle erogazioni di Buoni Spesa (anche legati all’emergenza covid-19) e Voucher emessi dalla Pubblica Amministrazione Locale.   Al fine di agevolare i Comuni Read more…

NEWS

MISURA UNICA per l’affitto e MISURA B2 di Regione Lombardia – Gestione digitalizzata con ICARE Cloud

  MISURA UNICA per l’affitto e MISURA B2 di Regione Lombardia   Regione Lombardia, con la DGR n. 3664/2020 «sostegno per il mantenimento dell’alloggio in locazione anche a seguito delle difficoltà economiche derivanti dalla emergenza Read more…

NEWS

Ma la salute di territorio è anche “sociale”

Condividiamo questo interessante articolo di Welforum scritto da Sergio Pasquinelli (ospite al nostro ICARE FORUM 2019) dove, attraverso tre esempi concreti (assistenza domiciliare, assistenza residenziale, badanti), auspica una sanità territoriale che includa il sociale. L’integrazione tra Read more…