Venerdì 25 ottobre 2019 dalle h.09:30

      Palazzo Pirelli (Regione Lombardia) presso Auditorium Giorgio Gaber, a Milano (Piazza Duca d’Aosta, 3)

   Organizzato in collaborazione con Scuola IRS per il Sociale e con il patrocinio di Regione Lombardia e del Comune di Milano

     L’incontro è gratuito previo necessario accreditamento fino ad esaurimento posti, registrati qui: http://www.atenainformatica.it/registrati-icare-forum

 Sono stati richiesti 3 crediti formativi dalla Scuola IRS per il Sociale, al CROAS (Ordine Assistenti Sociali Regione Lombardia), per tutti gli assistenti sociali che parteciperanno all’ICARE Forum. L’incontro è gratuito previo accreditamento on-line.


ICARE FORUM vuole essere prioritariamente un momento formativo riservato alla comunità ICARE costituita da noi, dai nostri Business Partner e da tutti i nostri Clienti; un momento formativo ma anche di riflessione e di approfondimento condiviso su alcune tematiche relative al Welfare e al futuro delle nostre comunità.

I lavori partiranno con due autorevoli testimonianze di Sergio PASQUINELLI (Direttore di ricerca IRS, vicedirettore di welforum.it e di Prospettive sociali e sanitarie) e di Pietro PREVITALI (Prorettore, Università degli studi di Pavia). La prima relazione traccerà un quadro generale dell’Agenda Sociale nazionale, cercando di individuare quali aree rivestiranno maggiore importanza nell’azione del nuovo Governo, in relazione agli Enti Locali e al Terzo Settore. Nel secondo intervento si approfondirà la sfera dell’integrazione socio-sanitaria e della Rete integrata dei Servizi con un focus sulle dimissioni protette e sulle valutazioni multidimensionali.

Seguirà una tavola rotonda dal titolo: “Apertura e interoperabilità: questi i fattori chiave perché le piattaforme digitali per il welfare assumano un valore strategico, generando relazioni positive” che sarà composta dai Direttori di Politiche Sociali e di Sistemi Informativi di alcune fra le più grandi città italiane: Milano, Genova, Cagliari e Padova.

Comune di Milano – Daniela ATTARDO (PO Responsabile Unità Coordinamento Servizi Sociali) e Ivana GRAZZANI (Responsabile del servizio sociale professionale – Municipio 6)
Comune di Genova – Francesco COLLOCA (PO della Direzione dei Sistemi Informativi) e Daniela GIANCARLI (PO Responsabile Area controlli, Valutazione servizi e Pianificazione Sistema Informativo)
Comune di Cagliari – Riccardo CASTRIGNANÒ (Dirigente Servizio innovazione tecnologica e Sistemi Informatici) e M. Rosalba DEMARTIS (Vice coordinatore e Funzionario assistente sociale specialista – Servizio Politiche Sociali e Salute)
Comune di Padova – Alberto CORÒ (Capo settore dei Servizi informatici e telematici)

La necessità di diminuire la spesa pubblica ed il prelievo fiscale, generano nuove forme di welfare, basate su possibili economie di scala generate dal ricorso alle tecnologie informatiche per la gestione ed erogazione dei servizi rivolti al cittadino. Le tante e disomogenee forme di welfare innovativo che negli ultimi anni sono nate anche spontaneamente (welfare aziendale, economia circolare, social street, ecc.) nella maggioranza dei casi si basano sull’utilizzo di piattaforme digitali. Ma tutte queste piattaforme per poter assumere un valore strategico devono essere aperte ed devono interoperare fra loro.

I lavori si concluderanno con un Light Lunch Buffet dove sarà possibile continuare gli scambi anche in forma conviviale.



In Collaborazione con:

 

 


Con il Patrocinio di:

Contatti

Tel: +39.031778845

Fax: +39.0315472251

E-mail: info@atenainformatica.it

Indirizzo

Viale Felice Cavallotti, 6, Como

22100 (CO), Italia

Informazioni

P.Iva: 01889340137